Proroga di un anno dell' IMU per Attività Produttive sospese causa Coronavirus

Sono lieta di comunicare che le attività produttive che a Rovolon hanno chiuso in questo periodo, volontariamente o in forza di DPCM, potranno contare su uno slittamento dell'IMU al 16 giugno 2021.

Risultano interessati liberi professionisti, commercianti, artigiani, fabbriche, ristoratori e tutti coloro che abbiano chiuso per decreto o volontariamente la propria attività, o che abbiano subito un drastico calo di entrate. Risultano interessati anche coloro che non abbiano chiuso ma drasticamente ridotto le loro entrate in conseguenza dell’emergenza sanitaria.

Con riferimento all'IMU sui capannoni, trattandosi di imposta statale e sulla quale non possiamo stabilire alcuna proroga, su richiesta e previa sottoscrizione di un piano di rientro concordato con l'azienda senza interessi, il Comune anticiperà l'imposta stessa allo Stato per conto dell'attività produttiva.

Si tratta di una somma complessiva indicativa di 550.000 euro, che preferiamo rimanga nella Vostra disponibilità per aiutarVi a superare questo momento difficile. 

Per gli stabili di proprietà di privati nei quali l'attività produttiva abbia la sede in forza di un contratto di locazione, siamo disponibili a prorogare comunque l'IMU a carico del proprietario ove lo stesso sia disposto a posticipare, a sua volta, la scadenza delle corrispondenti somme che l'attività economica gli deve versare a titolo di canone di locazione. 

Spero e mi auguro che questa operazione, molto impegnativa per un piccolo Comune come il nostro, venga superata da altre manovre statali che proroghino a loro volta per tutte le attività chiuse l'IMU sia di competenza comunale che statale. Tutte le partite IVA di Rovolon, comunque, possono stare tranquille nel senso che qui, di IMU, in ogni caso se ne riparlerà il 16 giugno 2021, e se qualcuno avrà problemi a far fronte alla spesa per quella data, saremo disponibili a valutare un piano di rientro più sostenibile o altre forme di aiuto.

Chi fa impresa e lavora in proprio va tutelato e sostenuto. Da parte nostra, stiamo facendo tutto il possibile e siamo disponibili per collaborare con le attività che abbiano bisogno di noi.

Resto a disposizione anche per maggiori chiarimenti in merito alla manovra qui brevemente esposta, alla quale seguiranno atti formali che verranno pubblicati nel nostro albo pretorio on-line.

Cordiali saluti.

Maria Elena Sinigaglia - Sindaco di Rovolon

06/04/2020